F
Contatti: info@vizslaclub.it
Unico Club ufficialmente riconosciuto dall'E.N.C.I. per la tutela della razza "Magyar Vizsla a Pelo Corto e a Pelo Duro" in Italia
Enrico Brogiolo

Enrico Brogiolo

Presidente Associazione Magyar Vizsla Club Italiano URL del sito web:

Aranivádsz Vigec x Tisifone

CUCCIOLATA BASIC REQUIREMENTS - VIZSLA PELO CORTO
ARANIVÁDASZ VIGEC X TISIFONE

 

DATA DI NASCITA 07 LUGLIO 2022 - 5 FEMMINE - 4 MASCHI
ALLEVATORE  CINZIA FRANCESCANGELI (DELLE FONTI CHIANELLE) - VIA DEL DAINO 33 - 05100 TERNI CELL. +393894254480
 
  

ARANIVÁDASZ VIGEC

Data di Nascita: 14/07/2013
Microchip N.: 953000010037104
Pedigree ROI: 14/141724
Proprietario: Alessandro Poggini (Del Fatalbecco)
Displasia: Anca: A - Gomito: 0
Risultati Expo:
Campione Internazionale di Esposizione
Risultati Prove:
non presenti

Visualizza Referto Displasia

Visualizza Pedigree

TISIFONE

Data di Nascita: 14/07/2019
Microchip N.: 380260101503679
Pedigree RSR: 19/174907
Proprietario: Cinzia Francescangeli (Delle Fonti Chianelle)
Displasia: Anca: B - Gomito: BL
Risultati Expo:
Eccellente Raduno di razza
Risultati Prove:
non presenti



Visualizza Referto Displasia

Visualizza Pedigree

 
 
Leggi tutto...

ASSEGNATO IL IV TROFEO LAGO DI PIEDILUCO 16.07.2022

E’ ormai un appuntamento consolidato quello con il Gruppo Cinofilo Ternano che ci vede protagonisti per il quarto anno consecutivo con il Trofeo Vizsla “Lago di Piediluco”, un Bello & Bravo disputato sulla Prova di Lavoro Speciale e sul Raduno di Razza che si sono tenuti nella giornata del 16 luglio scorso e riservato a tutti i soggetti iscritti e qualificati contemporaneamente in entrambi gli eventi.
Il Trofeo ha avuto luogo in seno all’evento estivo annuale “Terni Cinofilia”.

Questa quarta edizione del Trofeo Lago di Piediluco, sulla base delle qualifiche riportate nella Prova di lavoro della mattina e nel Raduno del pomeriggio, è assegnata al vizsla maschio a pelo corto

ROCK all.G.Silvi, prop. A. Spoletini, cond. R. Renzi, handler O. Onorato.

I nostri complimenti vanno quindi al vincitore ed a tutti i partecipanti che in un’atmosfera di sincera convivialità dimostrano sempre una grande passione ed interesse per questa razza.
Cogliamo l’occasione inoltre per ringraziare sia tutto il Gruppo Cinofilo Ternano per l’impeccabile organizzazione e per la sincera ospitalità che anche quest’anno ci hanno dimostrato, sia gli esperti Giudici Giovanni Barbieri e Pietro Antonio Nurra che hanno tenuto la regia di questa splendida giornata all’insegna dei Bracchi Ungheresi.

Riportiamo di seguito la descrizione degli eventi di questa giornata.

Al mattino la Prova di lavoro speciale Vizsla su selvaggina naturale CAC.
I terreni sono quelli della zona di Valleantica. La giornata è caldissima ma il ritrovo all'alba con la partenza della batteria prima del sorgere del sole permette a cani e conduttori di esprimersi al meglio con una temperatura ancora fresca.
Iscritti 6 soggetti a pelo corto, giudicati dall’esperto Giudice Giovanni Barbieri, selezionatore delle squadre AMVCI per l'anno in corso.

Classifica batteria pelo corto.
Giudice Giovanni Barbieri.

1 ECC - ROCK all.G.Silvi, prop. A. Spoletini, cond. R. Renzi
CQN - BREAD all. R. Guglielmini, prop. e cond. M Renati

Di seguito la relazione di fine mattinata del Giudice Barbieri:

“Speciale Vizsla, come ormai da tradizione, quarto Trofeo Lago di Piediluco.
Devo dire che l'ultima volta che ho giudicato i Vizsla è stato al Campionato Europeo 2021, anche gli italiani,  e devo dire che oggi ho trovato una migliore qualità.
Ho trovato almeno quattro cani con cui andrei volentieri a caccia, che hanno dimostrato passione, avidità, determinazione, ferma. Bisogna lavorare un pò sulla correttezza al frullo.
Ho un cane in classifica e un CQN.
Il CQN in maniera più evidente, il cane in classifica un pò meno, però questo è un problema che da qui a quando ci saranno le prossime manifestazioni importanti ovvero la Coppa Europa e la Coppa Italia sono problemi che si possono risolvere senza tante questioni.
Non cito tutti i cani. Un paio di cani non mi hanno soddisfatto, però nella media quattro cani su sei vanno bene.
I due cani: una è una cagna che non va a caccia e quindi su un terreno difficile come questo, oggi abbiamo fatto un terreno con delle vigne abbandonate con gerbidi e fili di ferro tirati non facilissimi e quindi ci sta che la cagna non si sia espressa. E l'altro lo stesso, bisogna che i cani esplorino il terreno. Perche se esplorano trovano, sicuro. Qui ci sono gli animali, si sono visti. Se invece la cerca è limitata... e se uno dice sempre "cerca cerca cerca"  il fagiano ha fatto 100 metri. Quindi deve stare perfettamente zitto e questo aiuta il cane a trovare l'animale. Il cane non ha bisogno di essere costantemente sollecitato, il cane che va a caccia sa che deve reperire la selvaggina.
Passiamo alla classifica.
La prova se la aggiudica con il primo Eccellente Rock.
Rock ha fatto un gran bel turno, prima sul pulito, poi sul gerbido, ben collegato, quando doveva aprire ha aperto, quando si doveva stringere ha stretto bene. E' entrato dentro un fossato, è riuscito. A bordo del fossato in mezzo ad un gerbido lo abbiamo visto fermo ed è volata una fagiana che stava un pò coperta. Il cane ha fatto due salti, però non me la sento di penalizzarlo perchè di fatto poi è rimasto lì. Il cane quindi primo Eccellente meritato.
Al CQN Bred, tanta passione, tanta avidità. Si vede che è un cane che va a caccia, conosce i fagiani e sa come trattarli. Lui ha interpretato bene l'esplorazione della vigna perchè Maurizio è rimasto al bordo. Il cane è entrato dentro, ha fermato. Maurizio è andato su, è volato un fagiano maschio, e il cane ha perso un pò di concentrazione. Si è mosso, io non l'ho visto perchè stavo un pochino più indietro, ma Maurizio mi ha detto che gli correvano intorno quattro fagianotti di  una covata perchè purtroppo, ormai con tutti i nocivi, i fagiani non sono più poligami ma stanno a difesa della femmina e della covata. C'era il maschio e c'erano i fagianotti però un conto è un salto e un conto è... e quindi CQN.
Una cagna portata al richiamo, la Dora di Enrico. E' partita un pò in sordina, poi ha fermato poi si è ripresa bene. Il posto era parecchio difficile non passavamo nemmeno noi, ha finito il turno però districandosi  bene. Al richiamo l'ho riportata in un posto dove sapevo che c'erano un pò di fagiani ma ormai purtroppo era tardi, ha rifermato un'altra volta, ha guidato e non è riuscita a chiudere su un fagiano. Era solidissima però il fagiano non è volato e quindi non può andare in classifica. 
Io vi ringrazio, grazie di essere venuti a Terni. ”


Al pomeriggio l’appuntamento è presso il Centro Cinofilo “Only Dogs” di Terni per il nostro Raduno di Razza.
Esperto Giudice Pietro Antonio Nurra.
Assieme a noi, presenti anche i raduni di altre razze continentali: Bracco Francese, Bracco Italiano, Spinone, Kurzhaar, Drahthaar.
Iscritti a catalogo otto Vizsla a pelo corto, tra cui due in classe RSR per il rilascio del certificato di tipicità, ottenuto da entrambi.

Di seguito riportiamo le qualifiche dell'esperto Giudice Pietro Antonio Nurra:

Bracco ungherese a pelo corto
N. Catalogo Classe Sesso Nome Allevatore Proprietario Risultato
1 Libera Maschio E.Sti.C. Hunter del Fatalbecco Alessandro Poggini Silvia Bianchetti 1° Ecc, CAC
2 Libera Maschio Ulisse Luciano Righi Maurizio Fabri 2° Ecc RCAC
3 Campioni Maschio Bread Roberto Guglielmini Maurizio Renati 2° Ecc
4 Campioni Maschio Rock Giorgio Silvi Alessandra Spoletini 1° Ecc, BOB
5 RSR Maschio Lallo --- Gratiliano Pompei Rilasciato Certificato di tipicità
6 Libera Femmina Dama Delle Fonti Chianelle Cinzia Francescangeli Cinzia Francescangeli 1° Ecc CAC
7 Campioni Femmina Dora di Osteria Nuova Paolo Chiodini Enrico Brogiolo 1° Ecc BOS
8 RSR Femmina Ally --- Fabrizio Pompei Rilasciato Certificato di tipicità


Testo e Foto Mariella Michelon

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS