F
Contatti: info@vizslaclub.it
Unico Club ufficialmente riconosciuto dall'E.N.C.I. per la tutela della razza "Magyar Vizsla a Pelo Corto e a Pelo Duro" in Italia
Risultati Expo

Risultati Expo (35)

Raduno Magyar Vizsla Club Italiano presso 41^ Esposizione Nazionale di Vicenza 10.02.2018

Sabato 10 febbraio si è svolto il primo raduno AMVCI del 2018, durante la 41^ Esposizione Nazionale Canina di Vicenza all'interno dei padiglioni della Fiera in occasione di HIT Show 2018, il Salone internazionale dedicato a caccia, tiro sportivo, individual protection e cinofilia venatoria. Tre giornate in cui il quartiere veneto ha superato le 40.000 presenze sui 41.000 mq di di aree espositive.

HIT Dog Show è il grande momento dedicato alla cinofilia venatoria che ha occupato uno spazio importante all’interno dei padiglioni di Fiera di Vicenza nelle giornate di sabato 10 e domenica 11 febbraio 2018 in cui si sono potuti ammirare 300 cani, le migliori razze protagoniste alla presenza di giudici di livello internazionale. Un bellissimo fine settimana che ha permesso al pubblico presente di vivere lo spettacolo di selezione zootecnica dell’allevamentoitaliano.

Per il terzo anno e per tutto l’evento siamo stati presenti con il nostro Stand AMVCI, in cui tanti amici e tanti appassionati ci hanno fatto visita. Una bellissima vetrina per le nostre due razze, un evento importantissimo grazie al quale abbiamo potuto dare il nostro contributo alla conoscenza di questa amata razza.
Un ringraziamento va al Circolo Cinofilo Vicentino per l'ottima organizzazione dell'evento e per averci messo a disposizione lo spazio espositivo per il nostro Club.

Un grazie particolare va inoltre a coloro che con la loro presenza hanno gestito e patrocinato lo stand: Enrico Brogiolo, Mariella Michelon, Renato Danielis ed agli affezionati del Club che con la loro simpatia e disponibilità hanno reso possibile questo successo.

Al raduno AMVCI erano iscritti a catalogo in totale 5 soggetti suddivisi in 2 maschi della razza a pelo duro e 3 femmine a pelo corto.
Di seguito riportiamo i risultati dell'esperto Giudice Sinisa Pavlovic:


Bracco ungherese a pelo duro
N. Catalogo Classe Sesso Nome Allevatore Proprietario Risultato
1 Campioni Maschio Arthur Zöldmàli Zsofia Miczek Maurizio Massolo 1° Ecc, BOB
2 Juniores Maschio Cedrus Zöldmàli Zsofia Miczek Maurizio Massolo 1° MP


Bracco ungherese a pelo corto
N. Catalogo Classe Sesso Nome Allevatore Proprietario Risultato
3 Lavoro Maschio Magasparti Rutinos Oszka'r Anna Marmarosi Aldo Vercellotti 1° Ecc, CAC, BOS
4 Libera Femmina Dora di Osteria Nuova Paolo Chiodini Enrico Brogiolo 1° Ecc, CAC
5 Giovani Femmina Magasparti Rutinos Chili Anna Marmarosi Aldo Vercellotti 1° Ecc, BOB

Leggi tutto...

Raduno Magyar Vizsla Club Italiano presso Esposizione Internazionale di Bastia Umbra (PG) 14.10.2017

Sabato 14 ottobre 2017 ha avuto luogo il quarto Raduno AMVCI svoltosi presso la Expo Internazionale di Bastia Umbra (PG).
4 i soggetti iscritti, GIUDICE SHAMIL ABRAKIMOV .

Di seguito riportiamo i risultati: 


Bracco ungherese a pelo corto
N. Catalogo Classe Sesso Nome Allevatore Proprietario Risultato
1 Campioni Maschio Alexander Ferdinando Neri Ferdinando Neri 1° Ecc, BOB
2 Libera Maschio Zack del Fatalbecco Alessandro Poggini Federica Feliziani 1° Ecc
3 Libera Femmina Rumba Giorgio Silvi Ilaria D'Agostini 1° Ecc, CAC, BOS
4 Libera Femmina Zoolca La Bionda del Fatalbecco Alessandro Poggini Alessandro Poggini 2° Ecc, RCAC

Leggi tutto...

10° Raduno Magyar Vizsla Club Italiano Conselice (RA) 10.09.2017

Domenica 10 settembre ha avuto luogo il 10° Raduno organizzato interamente dal nostro Club e svoltosi presso l'Azienda Agrituristico Venatoria Massari a Conselice (RA).
I soggetti iscritti contemporaneamente alla Prova della mattinata ed al 10° Raduno di Razza nel pomeriggio hanno concorso all'assegnazione del 4° Trofeo del Magyaro edizione 2017.
12 i soggetti iscritti, GIUDICE NANZIO MARI
Al termine della manifestazione abbiamo avuto il piacere di omaggiare con la targa del nostro club i Giudici Alberto Modonese e Nanzio Mari che ringraziamo per la professionalità, simpatia e disponibilità che hanno dimostrato nei nostri confronti.

Di seguito riportiamo i risultati: 


Bracco ungherese a pelo corto
N. Catalogo Classe Sesso Nome Allevatore Proprietario Risultato
1 Campioni Maschio Eric C Vives Bohemia Viktor Vesely Monika Dockalikova 1° Ecc
2 Campioni Maschio Iurghen Rey D'Celis Alonso Sergio De Celis Romina Cantini 2° Ecc
3 Libera Maschio Vadaszfai Bator Katalin Varga Luca Zerbini 1° Ecc, CAC
4 Libera Maschio Zack del Fatalbecco Alessandro Poggini Federica Feliziani 2° Ecc
5 Lavoro Maschio Baktai Fekete Aramis Gabor Klem Alessandro Poggini 3° MB
6 Lavoro Maschio Campo Vom Schimberg Jurgen Huter Bjorn Eckert 2° Ecc, RCAC
7 Lavoro Maschio Zagor Andrea Brusa Roberto Guglielmini 1° Ecc, CAC, BOB
8 Veterani Maschio Goku Ercole del Fatalbecco Alessandro Poggini Nicola  Merlo 1° Ecc
9 Campioni Femmina Altea Ferdinando Neri Ferdinando Neri 1° Ecc
10 Libera Femmina Dora di Osteria Nuova Paolo Chiodini Enrico Brogiolo 1° Ecc
11 Lavoro Femmina Qwerty Hashtag del Fatalbecco  Alessandro Poggini Alessandro Poggini 1° Ecc, CAC, BOS
12 Lavoro Femmina Samba Giorgio Silvi Giorgio Silvi 2° Ecc

Leggi tutto...

Raduno Magyar Vizsla Club Italiano presso Esposizione Internazionale Canina di Parma 18.03.2016

Sabato 18 Marzo 2017 in occasione dell’Esposizione Internazionale Canina di Parma si è svolto il secondo Raduno AMVCI del 2017 che si inserisce all'interno di una tre giorni unica nel panorama italiano: tre Esposizioni Internazionali di Piacenza, Parma e Reggio Emilia con tre Cacib che hanno avuto inizio dal venerdì. Una partecipazione enorme con piu' di 6000 cani concorrenti, tre giorni di intensa cinofilia. 
Undici i soggetti iscritti di cui purtroppo due assenti, per un totale di nove soggetti presenti di cui 4 maschi e 5 femmine suddivisi nelle varie classi. Presente anche un soggetto a pelo duro.
Sul ring abbiamo avuto l’onore di essere giudicati dall’esperto Giudice Miguel Angel Martinez arrivato dall'Argentina, Vice Presidente FCI e allevatore egli stesso di Bracchi Ungheresi.
Al termine del Raduno, e per festeggiare il clima pre pasquale, il Club ha premiato i vincitori dei BOB, BOS, BOJ, Miglior Giovane e Miglior Puppy con le uova di cioccolato.
Al termine della manifestazione abbiamo avuto il piacere di omaggiare con la tessera di Socio Onorario del nostro club il Giudice Martinez che ringraziamo per la sua professionalità, simpatia e disponibilità che ha dimostrato nei nostri confronti.

Di seguito riportiamo i risultati: 

Bracco ungherese a pelo duro
N. Catalogo Classe Sesso Nome Allevatore Proprietario Risultato
1 Campioni Maschio Arthur Zöldmáli Zsófia Miczek Massolo Maurizio 1° Ecc, BOB

Bracco ungherese a pelo corto
N. Catalogo Classe Sesso Nome Allevatore Proprietario Risultato
2 Intermedia Maschio Vadaszfai Bator Katalin Varga Luca Zerbini Assente
3 Intermedia Maschio Zack del Fatalbecco Alessandro Poggini Federica Feliziani 1° Ecc, CAC, BOS
4 Intermedia Maschio Apocalipse of Danny del Fatalbecco Alessandro Poggini Barbara Colombetti 2° Ecc, RCAC
5 Juniores Maschio Nettuno del Fatalbecco Alessandro Poggini Alessandro Poggini 1° Molto Promettente
6 Campioni Femmina Lorna Chi Te Canta del Fatalbecco Alessandro Poggini Luca Zerbini Assente
7 Libera Femmina Dora di Osteria Nuova Paolo Chiodini Enrico Brogiolo 1° Ecc, RCAC
8 Lavoro Femmina Fiaba del Crehuatun Miguel Angel Martinez Maria Rita Cutonilli 1° Ecc, CAC, BOB
9 Intermedia Femmina Artemide del Fatalbecco Alessandro Poggini Francesca Ghezzi 1° Ecc, CAC
10 Giovani Femmina Furiosa del Fatalbecco Alessandro Poggini Alessandro Poggini 1° Ecc, BOJ
11 Baby Femmina Ofra del Fatalbecco Alessandro Poggini Alessandro Poggini 1° Molto Promettente

Leggi tutto...

Mostra Speciale Magyar Vizsla presso 13^ Expo Internazionale di Arezzo 2017

Domenica 12 febbraio 2017 In occasione della 13° mostra internazionale canina di Arezzo ha avuto luogo anche la seconda mostra speciale vizsla sotto l’attenta visione dell’Esperto giudice Colombo Manfroni.
9 i soggetti iscritti di cui 5 maschi e 4 femmine suddivisi tra le varie classe di età. Nessun pelo duro presente per l’occasione. Ringraziamo il Gruppo Cinofilo Aretino per l’ospitalità e con il quale ci complimentiamo per l’ottima organizzazione.
Variegata la provenienza dei vizsla in gara tra cui due di origine argentina, gli altri tutti allevati in Italia; ben ripartita anche la presenza di conduttori esperti o handler e neofiti allo loro prima esperienza ma che ben si sono comportati sul ring assieme al loro ausiliario. Ringraziamo ancora l’esperto Giudice Manfroni per averci dedicato del tempo a fine giudizi dandoci una esaustiva valutazione sulla razza e prestandosi alle foto di rito. 

Risultati Mostra Speciale Magyar Vizsla Club Italiano Arezzo 2017


Bracco ungherese a pelo corto
N. Catalogo Classe Sesso Nome Allevatore Proprietario Risultato
964 Campioni Maschio Alexander Ferdinando Neri Ferdinando Neri 1° Ecc, CACIB, BOB
965 Libera Maschio Van Iron del Fatalbecco Alessandro Poggini Livia Fabbri 1° Ecc, CAC
966 Libera Maschio Gauss Paolo Turati Fabio Vitali 2° Ecc
967 Lavoro Maschio Iurgen Rey D'Celis Sergio Alonso De Celis Romina Cantini 1° Ecc, CAC, RCACIB
968 Intermedia Maschio Zack del Fatalbecco Alessandro Poggini Federica Feliziani 1° Ecc, RCAC
969 Libera Femmina Fiaba del Crehuatan Miguel Angel Martinez Maria Rita Cutonilli 1° Ecc, RCAC, RCACIB
970 Libera Femmina Afrodite del Fatalbecco Alessandro Poggini Alessandro Poggini 2° Ecc
971 Intermedia Femmina Artemide del Fatalbecco Alessandro Poggini Francesca Ghezzi 1° Ecc, CAC, CACIB, BOS
972 Giovani Femmina Furiosa del Fatalbecco Alessandro Poggini Alessandro Poggini 1° Ecc, Miglior Giovane


Leggi tutto...

Mostra Speciale Magyar Vizsla presso 39^ Expo Nazionale di Vicenza 2017

Sabato 11.02.2017 si è svolta la prima Mostra Speciale AMVCI dell’anno, durante la 39^ Esposizione Nazionale Canina di Vicenza all'interno dei padiglioni della Fiera in occasione della manifestazione HIT Show 2017.
La Fiera HIT Show di Vicenza è diventata il punto di riferimento per gli appassionati dell’arte venatoria e della vita all’aria aperta, conquistando una posizione di primissimo livello nello scenario nazionale ed internazionale non solo per l’offerta espositiva, ma soprattutto per il ruolo di catalizzatore di idee, proposte ed iniziative per tutto il settore.
Nella giornata di sabato 11 febbraio hanno avuto luogo i Raduni Nazionali e Speciali per razze inglesi e continentali da ferma, per retrievers e spaniels, oltre che segugi, bassotti e levrieri.
Una bellissima giornata che ha permesso al pubblico presente di vivere lo spettacolo di selezione zootecnica dell’allevamento italiano.
Alla Mostra Speciale AMVCI erano iscritti a catalogo in totale 7 soggetti suddivisi in 3 maschi e 4 femmine della razza a pelo corto. Non erano presenti soggetti della razza a pelo duro.
Un ringraziamento particolare va al Circolo Cinofilo Vicentino per l'ottima organizzazione dell'evento e per averci messo a disposizione uno stand per il nostro Club all'interno della Fiera, grazie al quale abbiamo potuto dare il nostro contributo alla conoscenza della nostra amata razza.
Di seguito riportiamo i risultati dell'esperto Giudice Pierluigi Buratti: 

Risultati Mostra Speciale Magyar Vizsla Club Italiano Vicenza 2017


Bracco ungherese a pelo corto
N. Catalogo Classe Sesso Nome Allevatore Proprietario Risultato
514 Libera Maschio Van Iron del Fatalbecco Alessandro Poggini Livia Fabbri 1° Ecc, CAC
515 Lavoro Maschio Eduardo Bertoni Prague Dagmar Munzilova Gualtiero Gelmini 1° Ecc, CAC, BOB
516 Lavoro Maschio Magasparti Rutinos Oszka'r Anna Marmarosi Aldo Vercellotti 2° Ecc, RCAC
517 Campioni Femmina Csokolandy Kalacs Sandor Kertesz Aldo Vercellotti 1° Ecc, BOS
518 Libera Femmina Dora di Osteria Nuova Paolo Chiodini Enrico Brogiolo 1° Ecc
519 Lavoro Femmina Hennessy Danitty Lucie Svobodova Gualtiero Gelmini 1° Ecc, CAC
520 Lavoro Femmina Magasparty Rutinos Kalacs Anna Marmarosi Aldo Vercellotti Assente

Migliore Coppia: Eduardo Bertoni Prague e Hennessy Danitty

Leggi tutto...

Raduno Magyar Vizsla Club Italiano presso Expo Internazionale di Padova 2017

Domenica 15.01.2017 si è aperta la nuova stagione 2017 degli appuntamenti per gli appassionati del Bracco Ungherese. Si è svolto infatti, in seno alla 53^ Esposizione Internazionale Canina di Padova all'interno dei padiglioni della Fiera, il Raduno dell'Associazione Magyar Vizsla Club Italiano.
Iscritti a catalogo in totale 11 soggetti a pelo corto di cui 5 maschi e 6 femmine. Presente anche un soggetto in classe RSR.
Il Giudice ungherese inizialmente designato Mr Peter Harsany, causa problemi personali non è potuto essere presente ed è stato sostituito dal Giudice portoghese Mr Jose' Homem De Mello.
Al termine dell’esposizione sono stati premiati il BOB e BOS con la tshirt del Club.
Di seguito riportiamo i risultati: 

Risultati Raduno Associazione Magyar Vizsla Club Italiano Padova 2017


Bracco ungherese a pelo corto
N. Catalogo Classe Sesso Nome Allevatore Proprietario Risultato
1 Libera Maschio Van Iron del Fatalbecco Alessandro Poggini Livia Fabbri 1° Ecc, RCAC
2 Lavoro Maschio Eduardo Bertoni Prague Dagmar Munzilova Gualtiero Gelmini 1° Ecc, CAC, BOS
3 Lavoro Maschio Iurgen Rey D'Celis Sergio Alonso De Celis Romina Cantini  Assente
4 Lavoro Maschio Magasparti Rutinos Oszka'r Anna Marmarosi Aldo Vercellotti 2° Ecc, RCAC
5 Intermedia Maschio Apocalipse Of Danny del Fatalbecco Alessandro Poggini Barbara Colombetti 1° Ecc, CAC
6 RSR Maschio Danj   Sara Enzini Riconosciuto
7 Libera Femmina Althea Ferdinando Neri Ferdinando Neri 1° Ecc, CAC
8 Libera Femmina Eva Locura Petra Janikova Daniele Quadrelli 2° Ecc, RCAC
9 Lavoro Femmina Dora di Osteria Nuova Paolo Chiodini Enrico Brogiolo 1° Ecc, CAC, BOB
10 Lavoro Femmina Hennessy Danitty Lucie Svobodova Gualtiero Gelmini 2° Ecc, RCAC
11 Lavoro Femmina Magasparty Rutinos Kalacs Anna Marmarosi Aldo Vercellotti Assente

Migliore Coppia: Eduardo Bertoni Prague e Hennessy Danitty

Leggi tutto...

Raduno Bracco Ungherese Pozzolengo (BS) 09.07.2016

Una giornata importante il 9 luglio 2016 che ha visto lo svolgersi di un ricco programma per i nostri vizsla. La giornata si incastra all'interno di un'importante manifestazione a livello internazionale organizzata dal Circolo Cinofilo Bresciano “La Leonessa” e svoltasi dall' 8 al 10 luglio tra i Colli Morenici sui territori ubicati a ridosso della fascia costiera del Lago di Garda, compresi fra i comuni di Gavardo e Sirmione.

Al mattino si è tenuta la Prova Speciale Vizsla con CAC su selvaggina naturale in zona doc valida per la selezione della prossima Coppa Europa Vizsla.
Due le batterie presenti per un totale di 21 soggetti.

BATTERIA 1
Zona Manerba 1
Giudice JULIANCIC DUSAN (HR)
Classifica:
1° ECCELLENTE CAC – Goku Ercole del Fatalbecco di Merlo - Condotto da Gino Troysi
2° ECCELLENTE RCAC – Iurgen Rey D'Celis di Cantini – Condotto da Massimo Dinelli

BATTERIA 2
Zona Manerba 2
Giudice BILAC ANTE (HR)
Nessun Classificato

Al pomeriggio, nella suggestiva cornice di Borgo La Caccia a Pozzolengo si è tenuto il Raduno Vizsla presieduto dall'esperto Giudice Claudio Lombardi che ha esaminato sul ring 21 soggetti di cui 12 maschi tra cui un pelo duro e 9 femmine.
Il podio va a
Vizsla a pelo duro:
ARTHUR ZOLDMALI di Massolo BOB
Vizsla a pelo corto:
BREZZA di Guglielmini BOB
OLAF DELA FATALBECCO di Marini BOS
DORA DI OSTERIA NUOVA di Brogiolo MIGLIOR GIOVANE
Di seguito tutti i risultati.

Nel corso della giornata sono stati assegnati due importanti Trofei:

TROFEO DEL MAGYARO edizione di Primavera 2016 a cui hanno concorso tutti i soggetti iscritti contemporaneamente al Raduno Vizsla svoltosi il 25 aprile scorso a San Valentino di Reggio Emilia e la Prova Speciale su selvaggina naturale della mattinata.
Il Vizsla che ha ottenuto il miglior risultato complessivo sulla base del punteggio ottenuto è stato GOKU ERCOLE DEL FATALBECCO di Nicola Merlo, premiato con il quadro trofeo dal Presidente Alessandro Poggini e dal Segretario Mariella Michelon. A lui ed al suo conduttore Gino Troysi che ritira il premio, vanno i nostri migliori complimenti.

TROFEO BELLO E BRAVO offerto dal Gruppo Cinofilo Bresciano a cui hanno concorso tutti i soggetti iscritti contemporaneamente sia alla Prova Speciale su selvaggina naturale della mattinata che al Raduno Vizsla del pomeriggio.
Sulla base del punteggio ottenuto, il Trofeo viene vinto da GOKU ERCOLE DEL FATALBECCO di Merlo.

Al termine della giornata, durante la prestigiosa cena di gala svoltasi all'interno del Borgo la Caccia il Presidente Saletti del Gruppo Cinofilo Bresciano assieme al nostro Presidente Poggini hanno allietato la serata con le premiazioni di rito a tutti coloro che si sono distinti durante questo importante evento cinofilo.

Infine siamo ai ringraziamenti. In primis tutto il Gruppo Cinofilo Bresciano ed il suo Presidente Umberto Saletti per la passione e l'impegno grazie al quale abbiamo avuto l'onore e il piacere di svolgere la Prova Speciale ed il Raduno del nostro Club all'interno di questa splendida manifestazione.
Ringraziamo anche Stefania e la segreteria del Gruppo sempre presenti e disponibili, l'Azienda Borgo La Caccia di Pozzolengo che ci ha ospitato, i Signori Giudici, gli accompagnatori, e soprattutto un grazie a tutti i partecipanti amanti di questa razza che sempre più numerosi si appassionano alle nostre prove e ce lo dimostrano con la loro presenza arrivando da tutte le parti d'Italia. 
Di seguito riportiamo i risultati del raduno: 

Bracco ungherese a pelo duro
N. Catalogo Classe Sesso Nome Allevatore Proprietario Risultato
21 Campioni Maschio Arthur Zöldmáli Miczek Zsófia Maurizio Massolo 1° Ecc, BOB

Bracco ungherese a pelo corto
N. Catalogo Classe Sesso Nome Allevatore Proprietario Risultato
1 Campioni Maschio Goku Ercole del Fatalbecco Alessandro Poggini Nicola Merlo 1° Ecc,
2 Libera Maschio Olaf del Fatalbecco Alessandro Poggini Alberto Marini 1° Ecc, CAC, BOS
3 Libera Maschio Baktai Fekete Aramis Gabor Klem Alessandro Poggini 3° Ecc
4 Libera Maschio Nagyalfolgi Vadasz Lorinc Istvan Tauber Valeria Valentini 2° Ecc
5 Lavoro Maschio Saruman Orthanc del Fatalbecco Alessandro Poggini Roberto Guglielmini 2° Ecc, RCAC
6 Lavoro Maschio Iurgen Rei D'Celis Alonso Sergio Garcia Rey De Celis Romina Cantini 3° Ecc
7 Lavoro Maschio Amigo Von Der Siezeheimerau Sebastian Lindner Maurizio Merz 1° Ecc, CAC
9 Intermedia Maschio Van Iron del Fatalbecco Alessandro Poggini Livia Fabbri 1° Ecc, RCAC
10 Giovani Maschio Rock Giorgio Silvi Alessandra Spoletini 1° Ecc
12 Campioni Femmina Brezza Andrea Guglielmo Brusa Roberto Guglielmini 1° Ecc, BOB
14 Libera Femmina Qwerty Hashtag del Fatalbecco Alessandro Poggini Alessandro Poggini 1° Ecc, CAC
17 Lavoro Femmina Sole Giorgio Silvi Giorgio Silvi 1° Ecc, CAC
18 Giovani Femmina Vespertine del Fatalbecco Alessandro Poggini Alessandro Poggini 3° Ecc
19 Giovani Femmina Dora di Osteria Nuova Paolo Chiodini Enrico Brogiolo 1* Ecc, Miglior Giovane
20 Giovani Femmina Samba Giorgio Silvi Giorgio Silvi 2° Ecc

Leggi tutto...

Mostra Speciale Bracco Ungherese presso Esposizione Internazionale Canina di Terni 12.06.2016

32a Esposizione Internazionale Canina di Terni
C.A.C.-C.A.C.I.B.
Villa Paolina- Porano Terni

Il 12 Giugno 2016 si è svolta la Speciale  Vizsla con C.A.C.-C.A.C.I.B. del nostro Club nell'ambito della 32 Esposizione Internazionale Canina di Terni organizzata dal Gruppo Cinofilo Ternano e da quello Orvietano, svoltasi nella bellissima cornice dei giardini di Villa Paolina a Porano.
La speciale Vizsla si è svolta nonostante il clima incerto e a tratti temporalesco che ha complicato il lavoro sul ring e in alcuni casi ha fatto innervosire i cani. Sono presenti a catalogo 8 cani a pelo corto più uno fuori concorso. Il giudice designatoci è stato Amedeo Bottero che con grande perizia ha giudicato i nostri cani affidandosi anche al cinometro per verificare lo standard di razza. Il Giudice infatti a fine prova ci ha riunito ed espresso il suo parere su alcune caratteristiche dei Vizsla; sono state riscontrate molte variabili cromatiche del pelo a volte tendenti al troppo chiaro mielato, ci ha ricordato che sono cani da caccia e in quanto tali devono presentare una muscolatura pronunciata senza però renderli pesanti infatti devono essere anche agili e scattanti, inoltre ci ha detto che è normale che il cane salti addosso al suo padrone perché in quanto cane da caccia il suo istinto è quello di coprire gli odori con il fango.
Un “brava” a Penelope, la più piccola Socia del AMVCI, che a soli 8 anni ha saputo condurre il suo giovane Zack del Fatalbecco con disinvoltura e "professionalità" alla loro prima Speciale Vizsla.

Di seguito si riportano i risultati della giornata:
Classe intermedia: C.A.C. e riserva C.A.C.I.B. Van Iron del Fatalbecco di Livia Fabbri
Classe lavoro maschi: C.A.C. e C.A.C.I.B. Sancho di Maria Rita Cutonilli
Giovani maschi: 1° Rock di Alessandra Spoletini, 2° Vadaszfai Beda di Loredana Lupica, 3° Zack del Fatalbecco di Federica Feliziani

Classe lavoro femmine: C.A.C. e C.A.C.I.B. Sole di Giorgio Silvi, 2° Magasparti Rutinos Kalas di Anna Marmorosi (Ungheria) e Aldo Vercellotti
Classe giovani femmine: 1° Artemide del Fatalbecco di Antonella Moroli,
2° Nagyszorosi Vadasz Bibor di Valentina Corsetti

Migliore di razza: Sancho di Maria Rita Cutonilli
BOS: Sole di Giorgio Silvi
Miglior giovane: Artemide del Fatalbecco di Antonella Moroli

Per quanto riguarda Gauss di Vitali Fabio, il cane fuori concorso, è stato esortato a partecipare attivamente alle Expo perché ha delle buone caratteristiche.

Chiudiamo la relazione della giornata ringraziando il giudice esperto Amedeo Bottero e i Commisari di Ring, il Gruppo Cinofilo Ternano e Orvietano per l'organizzazione.
Federica Feliziani & Livia Fabbri

Foto by Federica Feliziani, Loredana Lupica e Maurizio Manciucca


Leggi tutto...

Prova su selvatico abbattuto e 9° Raduno di Razza - CAC - Castellarano 25 Aprile 2016

Il 25 aprile presso l'Azienda Agrituristico Venatoria San Valentino a Castellarano (RE) si è svolta la lunga ed intensa giornata in onore del Vizsla che in programma prevedeva la Prova su Selvatico Abbattuto nella mattinata ed il 9° Raduno di Razza nel pomeriggio.
La risposta dei partecipanti è stata a dir poco eccezionale: 24 cani iscritti alla Prova di Lavoro, tanto da dover allestire 2 batterie da 12, e 34 soggetti iscritti al Raduno in rappresentanza di entrambe le razze a pelo duro e corto e quasi tutte le classi.
Riportiamo separatamente il resoconto delle due manifestazioni.

PROVA DI LAVORO SU SELVATICO ABBATTUTO

BATTERIA 1
GIUDICE MAURO BELLODI
Composta da 12 soggetti.

Classifica:
1° ECCELLENTE Nagyalfoldi Vadasz Lorinc condotto da Valeria Valentini
2° MOLTO BUONO Samba condotto da Giorgio Silvi
3° BUONO Baktai Fekete Aramis condotto da Gino Troysi
Menzione a
Goku Ercole del Fatalbecco condotto da Gino Troysi
Amigo Von der Siezenheimerau condotto da Maurizio Merz

Di seguito riportiamo le parole del Giudice Mauro Bellodi espresse nella relazione di fine Prova:
Buongiorno a tutti, per prima cosa doverosamente voglio fare un ringraziamento al Club, alla località che ci ospita ed oggi anche a Giove Pluvio che ci ha risparmiato questa mattina e che ci ha consentito fortunatamente di mandare a termine la mia batteria ed anche di avere dei cani in classifica.
Vorrei puntualizzare una cosa: questa è una prova Enci, e pregherei che Voi concorrenti quando vi presentate a queste prove vi presentaste dando la mano al Giudice e salutarlo. Questa è una forma a cui io tengo, ma anche tutti gli altri miei colleghi. Invito il Presidente a farlo presente per le prossime volte.
Parliamo dei cani. La prova è stata molto interessante. Più che per demerito dei cani, più per demerito dei conduttori che molti cani non sono andati in classifica poiché tutti hanno avuto la possibilità dell'incontro.
Il motivo è che il metodo di cerca di questi cani viene eseguito troppo in profondità.
Andando molto forte a condurre il cane spingi il cane in profondità e lasci i lati sguarniti alla cerca. Di conseguenza finisci il turno quasi senza mai incontri oppure sbagliando quello che devi sbagliare.
La cerca va insegnata in diagonale, e anche qui va fatta in diagonale, dappertutto va fatta in diagonale.
Ho visto dei cani abbastanza talentuosi, 2 cani mi hanno impressionato molto, non sono in classifica ma li voglio comunque sottolineare.
Sono Goku condotto da Troysi, un grande cane che ha svolto una prova nel migliore dei modi, poi purtroppo è stato sbagliato il fagiano ed il cane gli ha corso dietro.
L'altro è un cane talentuosissimo ed è Amigo condotto da Merz. Consiglio al signor Merz di proseguire se vuole, anche portandolo a caccia, ma con una mano diversa. Se uno ha una Ferrari è meglio se non la guida lui ma se la fa guidare a qualcuno che la sappia gestire al meglio. Amigo è una forza della natura. È un cane spaventosamente atletico, però vuol guidato nel modo corretto altrimenti fa dei buchi nell'acqua: il cane se ne va, saluta il conduttore e non si fa mai più vedere.
Passiamo alla classifica. Ho tre cani in classifica.
La prova la vince il cane LORINC della signora Valentini con il 1° Eccellente.
Questo è un cane che si vede che è esperto di caccia e lo ha dimostrato molto bene sul terreno, prendendo il terreno nel modo corretto, come si deve, senza mai spingere la cerca in profondità, sempre con una cerca d'ordine. A metà turno ha fermato probabilmente una spiumata di un fagiano precedente, però l'ha risolta correttamente da solo e nel prosieguo si è assicurato un ottimo punto in un'alto medicaio. E' stato correttissimo allo sparo ed ha riportato sollecito e gioioso, come vuole dev'essere fatto il riporto. Complimenti, un gran buon cane.
Al secondo posto una new entry. La cagna che si chiama SAMBA di Silvi, con Molto Buono.
Una cagnetta che deve stare meglio sul terreno, le manca l'esperienza di caccia e lo si fa vedere. Però è una cagna che è stata talmente pronta di naso che allo sgancio dopo 10 secondi era già in ferma su una quaglia, a cui gli sparatori non hanno sparato perchè qua si spara solo al fagiano. Il cane è rimasto corretto, lo abbiamo rilanciato e successivamente pur mantenendo una cerca disordinatina, l'avrei voluto vedere di maggior ordine e più ai lati, però si è assicurata un punto magnifico per portamento ed espressione. Allo sparo è stata sufficientemente corretta ed ha portato con grande gioia, con sollecitudine e con tutto quello che deve fare un cane da caccia da riporto.
Il terzo cane è ARAMIS di Troysi con Buono e dirò perchè. Ha marcato ed ha peccato un po' di iniziativa, ed anche di metodo ovviamente, ma soprattutto ha fatto troppi riferimenti al terreno. A volte si è scombinato addirittura in un dettaglio e questo non va bene perchè poi il cane bisogna richiamarlo quando è ora. E' chiaro che dove ci son stati parecchi animali e parecchie emanazioni, un cane può mettere anche il naso per terra ma non può stare lì ad insistere. Ha fatto una ferma a fine turno, scattata a ridosso di un animale ed al riporto ha un po stentato, cosa che gli ha abbassato appunto la qualifica.
Ringrazio tutti i presenti ed a presto sui campi di combattimento.”

BATTERIA 2
GIUDICE ALESSANDRO BRAGA
Composta da 12 soggetti.
La prova è stata annullata.

Queste le parole della relazione del Giudice Alessandro Braga:
Una situazione poco consona ad una prova di caccia. Forse per il terreno con un'erba un po' altra, ma anche per i conduttori che corrono avanti al cane. Purtroppo questo non è un sistema di andare a caccia perché a caccia si va per cercare gli animali, non è il conduttore che deve correre ma è il cane che deve cercare gli animali.
Detto questo, purtroppo l'unico fagiano che ha volato è quello che si è riusciti a prendere in mano e farlo volare per due metri. Tutti gli altri pur incitandoli, fermandoli, caricandoli, non è volato nessun fagiano e quindi ho dovuto sospendere la prova. Grazie a tutti.”

A seguito della sospensione prima e del successivo annullamento della prova su selvatico abbattuto da parte dell’esperto giudice Alessandro Braga per la batteria che esso stesso stava giudicando, la direzione del Vizsla Club ha dovuto affrontare una situazione inaspettata e quantomeno imprevista.
Nonostante i sopralluoghi effettuati nei giorni precedenti, i temporali che hanno investito i terreni di San Valentino durante tutta la giornata del 24 e nella notte tra il 24 e 25 aprile hanno reso l’espletarsi della seconda batteria impossibile in quanto la selvaggina presente nel terreno presentava grosse difficoltà all’involo nonostante i solleciti dei concorrenti ed il rigido sguardo dei vizsla puntato su di loro.
Il giudice Braga arrivato a metà batteria ha deciso di sospendere la prova per confrontarsi con il giudice dell’altra batteria, il dottor Bellodi che, anche se in condizioni non perfette, stava facendo scorrere i suoi turni tra una ferma ed un riporto dei vari soggetti in gara.
Tale confronto però non ha avuto esito positivo, portando così il giudice Braga, responsabile della sorte dei cani a lui affidati, ad annullare definitivamente la verifica zootecnica.
A seguito di questa, sicuramente anche per il Giudice, sofferta decisione, il Consiglio Direttivo nella sua totalità ed il Selezionatore e membro del Comitato Tecnico Omar Canovi, dopo un breve ed aperto consulto con tutti i pervenuti ed i signori Giudici si è ritirato indicendo un Consiglio Straordinario dal quale sono scaturiti i seguenti 4 punti:

  1. Le quote di iscrizione dei partecipanti facenti parte della batteria annullata verranno rimborsate.
  2. Rimarrà valido l’intento di iscrizione alla verifica zootecnica per tutti i giovani vizsla anche se non hanno potuto concorrere, venendo così conteggiati ed avere uno dei requisiti richiesti per accedere alla selezione per il Derby della Coppa Europa e cioè quello di partecipare almeno al 50% delle prove organizzate dall’AMVCI.
  3. I punteggi acquisti dai concorrenti della batteria portata a termine e giudicata dall’Esperto Giudice Bellodi verranno comunque assegnati al fine della qualificazione alla selezione per la squadra che parteciperà alla Coppa Europa ed alla Coppa Italia.
  4. L’assegnazione del 2° Trofeo del Magyaro edizione di Primavera viene sospesa in quanto non tutti i concorrenti iscritti alla verifica zootecnica hanno avuto modo di esprimersi in campo. Il comitato organizzatore individuerà una delle date future delle prove speciali di lavoro messe a calendario, da considerarsi come valevole per l’assegnazione del Trofeo stesso. Per la parte che concerne la verifica morfologica, necessaria per concorrere al Trofeo, rimarranno valide le qualifiche ottenute dai concorrenti al 9° Raduno Nazionale dell’AMVCI del 25 aprile 2016.


Pur non potendo prevedere una così drastica situazione venutasi a creare a causa degli agenti atmosferici il Presidente e tutti i membri del consiglio si scusano per i disagi venutisi a creare e ringraziano tutti coloro che hanno accettato e condiviso tali sofferte e difficili decisioni.
Rimaniamo comunque sicuri che gli sforzi fatti per organizzare, per la prima volta nella storia del Vizsla in Italia, una giornata con ben due prove ufficiali ENCI, quella morfologica e quella zootecnica, e che ha coinvolto un totale di ben 58 soggetti, vengano apprezzati e condivisi da tutti i partecipanti.


9° RADUNO NAZIONALE MAGYAR VIZSLA – CAC
GIUDICE ALESSANDRO BRAGA

Alle ore 15.30 circa ha avuto inizio il 9° Raduno del Club. Leggermente in ritardo rispetto al programma pianificato a causa degli accadimenti della mattinata.
Sono presenti a catalogo ben 34 cani di cui uno anche della razza a pelo duro. Un numero veramente sorprendente di soggetti che ci hanno raggiunto da tutte le parti della Nazione, mai raggiunto prima in nessuna manifestazione ufficiale italiana.
Il pubblico è numeroso, in molti sono venuti solo per assistere all'evento mossi da svariate motivazioni. C'è chi possiede già un vizsla, chi lo vorrebbe possedere, chi è cultore della razza e chi semplicemente ha scelto di passare la Festa del 25 aprile in modo gioioso in mezzo ad una scuderia di bracchi ungheresi.
I premi d'onore insigniti dal Giudice Braga con la Coppa del Club sono stati:
BOB pelo duro a Arthur Zoldmali di Massolo
BOB pelo corto a Saruman Orthanch del Fatalbecco di Guglielmini
BOS pelo corto a Rania di Guerinoni
MIGLIOR GIOVANE pelo corto a Rock di Spoletini
MIGLIOR VETERANO pelo corto a Minos del Fatalbecco di Merlo
In coda all'articolo riportiamo le qualifiche di tutti i soggetti presenti.

Al termine delle premiazioni che hanno coinvolto tutti i primi 4 classificati di ogni classe e sesso, sono stati insigniti con una targa a quadro il Campione Sociale maschio e femmina del 2015: Fiuto di Guglielmini e Lorna Chi Te Canta del Fatalbecco di Zerbini, che hanno ottenuto il punteggio assoluto migliore nel Palmares annuale del Club.
Chiudiamo la relazione della giornata con un ringraziamento ai due Esperti Giudici Braga e Bellodi, ad Emore Carobbi ed alla sua Azienda San Valentino, agli sparatori ufficiali Paolo Chiodini ed Omar Canovi, agli accompagnatori, ai commissari di ring ed allo sponsor Giuntini che ci ha gentilmente offerto un cospiquo quantitativo di crocchette date in premio ai vincitori.
Una calorosa espressione di gratitudine nei confronti dei numerosi partecipanti e Soci che non hanno voluto perdersi questa importante giornata, ed a coloro, in primis al nostro instancabile segretario Mariella Michelon, che hanno dato il loro contributo operoso affinchè tutto ciò potesse svolgersi nel migliore dei modi.

Nota del Presidente Poggini:
Colgo l’occasione per un’ incoraggiamento a tutti i proprietari dei GIOVANI Vizsla scesi in campo per la prima volta in numero veramente consistente e mi permetto di aggiungere molto ben preparati.
Rinnovando l’invito a partecipare alle nostre prossime manifestazioni importantissime per la composizione delle squadre che ci rappresenteranno alla Coppa Europa e alla Coppa Italia e per l’assegnazione dei vari Campionati Sociali che da quest’anno saranno riconosciuti ENCI, porgo i miei più cordiali saluti a tutti coloro che hanno voluto essere presenti alla Prova di Lavoro ed al 9 ° Raduno dell’Associazione Magyar Vizsla Club Italiano del 2016.


Di seguito vengono riportati i risultati: 

Risultati Raduno Annuale Associazione Magyar Vizsla Club Italiano Castellarano (RE) 2016
Bracco ungherese a pelo duro
N. Catalogo Classe Sesso Nome Allevatore Proprietario Risultato
1 Campioni Maschio Arthur Zöldmáli Miczek Zsófia Miczek Zsófia c/o Touchstar Kennel 1° Ecc, BOB

Bracco ungherese a pelo corto
N. Catalogo Classe Sesso Nome Allevatore Proprietario Risultato
2 Campioni Maschio Eric C Vives Bohemia Viktor Vesely Monika Dockalikova 2° Ecc
3 Campioni Maschio Goku Ercole del Fatalbecco Alessandro Poggini Nicola Merlo 1° Ecc
4 Libera Maschio Cassovia Morgan Buona Casa Dana Cintalanova Cristina Stellini 3° MB
5 Libera Maschio Tommy Alessandro Poggini Andrea Navarra Assente
6 Libera Maschio Baktai Fekete Aramis Gabor Klem Alessandro Poggini 2° Ecc
7 Libera Maschio Nagyalfoldi-Vadasz Lorinc Istvan Tauber Valeria Valentini 1° Ecc, CAC
8 Lavoro Maschio Amigo Von Der Siezenheimerau Sebastian Lndner Maurizio Merz 2° MB
9 Lavoro Maschio Saruman Orthanc del Fatalbecco Alessandro Poggini Roberto Guglielmini 1° Ecc, CAC, BOB
10 Lavoro Maschio Argo Renato Antonio Danielis Giulia Gardin 3° MB
11 Lavoro Maschio Sancho Giorgio Azzaroli Maria Rita Cutonilli Assente
12 Intermedia Maschio Virgilio Victor Catina Cecioni Virginia Vitiello 1° MB
13 Intermedia Maschio Timido Francesco Loddo Francesco Loddo 2° MB
14 Giovani Maschio Van Iron del Fatalbecco Alessandro Poggini Livia Fabbri 2° Ecc
15 Giovani Maschio Vadaszfai Bator Csizmaziane Varga Katalin Luca Zerbini 3° MB
16 Giovani Maschio Apocalipse of Danny del Fatalbecco Alessandro Poggini Barbara Colombetti 4° MB
17 Giovani Maschio Rock Giorgio Silvi Alessandra Spolentini 1° Ecc, Miglior Giovane
18 Veterani Maschio Minos del Fatalbecco Alessandro Poggini Nicola Merlo 1° Ecc
19 R.S.R. Maschio Linus Loris Landucci Loris Landucci Assente
20 F.C. Maschio Vadaszfai Beda Csizmaziane Varga Katalin Loredana Lupica Giudicato
21 Campioni Femmina Born To Be Alive del Fatalbecco Alessandro Poggini Maurizio Manciucca 1° Ecc
22 Libera Femmina Neige Becky del Fatalbecco Alessandro Poggini Barbara Colombetti 1° Ecc
23 Lavoro Femmina Lorna Chi Te Catnta del Fatalbecco Alessandro Poggini Luca Zerbini Assente
24 Lavoro Femmina Szia Renato Antonio Danielis Renato Antonio Danielis Assente
25 Lavoro Femmina Chilly Renato Antonio Danielis Renato Antonio Danielis 1° Ecc
26 Intermedia Femmina Rania Francesco Loddo Federica Guerinoni 1° Ecc, CAC, BOS
27 Intermedia Femmina Althea Ferdinando Neri Ferdinando Neri 2° Ecc, RCAC
28 Intermedia Femmina Vadaszfai Vezzo Csizmaziane Varga Katalin Gabriella Arioli 3° MB
29 Giovani Femmina Zelda La Principessa del Fatalbecco Alessandro Poggini Cristina Stellini 3° MB
30 Giovani Femmina Samba Giorgio Silvi Giorgio Silvi 4° MB
31 Giovani Femmina Nagyszorosi Vadasz Bibor Melinda Kovacs Valentina Corsetti 1° MB
32 Giovani Femmina Dora di Osteria Nuova Paolo Chiodini Enrico Brogiolo MB
33 Giovani Femmina Afrodite del Fatalbecco Alessandro Poggini Alessandro Poggini 2° MB
34 R.S.R. Femmina Maya dei Vizsla Gabriele Martinello Gabriele Magrotti Approvato R.S.R.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS