F
Contatti: info@vizslaclub.it
Unico Club ufficialmente riconosciuto dall'E.N.C.I. per la tutela della razza "Magyar Vizsla a Pelo Corto e a Pelo Duro" in Italia

PROVA DI LAVORO SU SELVAGGINA NATURALE – SPECIALE VIZSLA CAC - PROVA GIOVANI – MASERADA 26.01.2019

I trofei in palio I trofei in palio
Sabato 26 Gennaio 2019 al via la prima Prova dell’anno del nostro Club, Speciale Vizsla su selvaggina naturale con CAC e CACIT e per la prima volta anche una Prova Giovani Speciale Vizsla CAC, in collaborazione con il Gruppo Cinofilo Trevigiano.
Le prove si sono svolte in seno al famoso Trofeo Cavalli di Maserada nelle zone di ripopolamento e cattura “Medio Piave” e “Postumia” gentilmente concessi dalla Provincia di Treviso.
Grande partecipazione alle prove soprattutto di soggetti europei, sia a pelo corto che a pelo duro arrivati da Ungheria, Germania e Svizzera.

Presenti:
8 i soggetti costituenti la batteria della Speciale Vizsla a pelo duro – Giudice Edi Saric
4 i soggetti costituenti la batteria della Speciale Giovani Vizsla a pelo duro – Giudice Edi Saric
7 i soggetti costituenti la Batteria della Speciale Vizsla a pelo corto – Giudice Alberto Modonese
3 i soggetti costituenti la Batteria della Speciale Giovani Vizsla a pelo corto – Giudice Alberto Modonese

Classifica pelo duro Giudice Edi Saric:

Batteria Speciale CAC CACIT
1 MB Anouk Von Der Sonnenansic prop. Zsofia Mickzek cond. Lazslo Pap
CQN Aniceto Wh Rey D'Celis prop. Romina Cantini cond. Massimo Dinelli

Batteria Speciale Giovani CAC
Nessuno classificato

Classifica pelo corto Giudice Alberto Modonese:

Batteria Speciale CAC CACIT
1 ECC Rock prop. Alessandra Spoletini cond. Giorgio Silvi
CQN Samba prop. e cond. Giorgio Silvi

Batteria Speciale Giovani CAC
1 MB Barnabas Vom Trentelberg prop. e cond. Johannes Aumann

Riportiamo di seguito le relazioni di fine mattinata degli Esperti Giudici.

Giudice Edi Saric – Batterie Pelo Duro:

“ Sono onorato di aver giudicato due Speciali, i Vizsla a pelo duro e i Vizsla a pelo duro giovani. Ringrazio Edoardo della Bella e l’Organizzazione che mi ha dato questa possibilità di giudicare, guardare, vedere, imparare su questi cani. Il Vizsla è una razza giovane ed in tale modo bisogna anche giudicarla. Bisogna aiutarla. Penso questo per il Vizsla ed anche per il Weimaraner. Bisogna essere molto attenti a giudicare per non fare andare tutte queste persone che sono qua, che vengono, che si sacrificano per questi cani, per non allontanarli, per tirarli dentro.
Adesso passo alla mia batteria speciale: avevo 8 cani , ha vinto con 1° MB ANOUK di Lazslo Pap. Anouk aveva 2 punti che non erano perfettamente puliti, uno per non essere regolare sul frullo e sparo l’altro per indicazione del selvatico. Non erano perfettamente buoni ed è per quello che sono valorizzati col Molto Buono.
L’altro cane che ha fatto CQN è ANICETO di Dinelli (prop. Cantini). Aniceto allo sgancio ha mostrato subito grande venaticità e grande concentrazione perché subito è andato a fermare. Ha fatto una lunga guidata, al frullo e sparo non era perfettamente diciamo ha fatto qualche passo in più ed ha fatto cqn.
Nella batteria dei giovani abbiamo avuto 4 cani. Si è fatto notare tanto ZOLDMALI JAVA di Zsofia Mickzec ha fatto un gran turno veramente un grandissimo turno. Non ha avuto fortuna nell’ incontrare, ha rispettato benissimo una lepre e dopo non ha avuto fortuna con i fagiani. Ecco questo è tutto per me in questa batteria . Grazie ”


Giudice Alberto Modonese – Batterie Pelo Corto:

“Io avevo la seconda batteria, i Vizsla a pelo corto. Complimenti a tutti voi che continuate a venire, avete già vinto perché quando si scelgono queste palestre è già una vittoria.
Comincio con i Giovani: mi sono particolarmente piaciuti, avevo purtroppo solo 3 cani ma tutti e 3 i cani hanno dimostrato iniziativa, hanno dimostrato di avere la passione venatoria quindi tutte quelle doti che possono portare un domani con qualche piccolo accorgimento ad essere pronti per questa nota. Un solo cane è riuscito a realizzare, è un cane di 9 mesi, e insomma.. a Maserada un cane di 9 mesi riuscire a realizzare un punto non è cosa da poco. E’ BARNABAS VOM TRENTELBERG di Johannes Aumann. Subito allo sgancio è andato ad inseguire qualche uccellino e questo è anche normale se un cane è giovane deve avere questo spirito. Poi si è messo abbastanza bene sul terreno. Abbiamo parlato anche sul campo, bisognerà battere bene tutto, lui tentava un pochino di sfondare ed il cane ha sfondato assieme a lui. Comunque sul finire è andato a fermare e poi, dopo una lunghissima guidata, è stato corretto all’involo della fagiana. E questo l’ha portato al Molto Buono. In coppia ha fatto bene. Complimenti al signor Aumann.
Per quanto riguarda invece i Vizsla adulti abbiamo avuto un paio di cani che ancora sono un pò acerbi, non sono ancora pronti a questo tipo di prove. Per il resto 2 soli cani sono riusciti a realizzare, uno è andato in classifica e uno è solo qualificato. Quello qualificato è la SAMBA di Silvi che ha fatto il CQN. Samba è una cagna che conoscevamo, ormai è avvezza alle prove l’abbiamo vista più volte. Oggi ha voluto fare la birichina e all’estrema sinistra di uno stocco di mais è andata a fermare con bella reazione. Purtroppo all’involo del selvatico ha deciso di inseguire e questo la porta al cqn. L’altro cane che invece si è aggiudicato la prova con l’Eccellente è il ROCK sempre di Silvi . E’ stato sganciato in un terreno sicuramente non facile, ha dovuto bordeggiare, ha dovuto volere la selvaggina, ha dimostrato la giusta energia ed il giusto metodo per il tipo di terreno che aveva davanti. Sull’estrema sinistra anche lui è andato a fermare in bellissima espressione dopodiché è iniziato, non so neanche come dirlo, da prima invitato ad accostare è partito fluido, poi ha ribloccato ed ha cominciato a guidare perché questo fagianaccio, non sapevamo cosa fosse, non voleva palesarsi il selvatico. Sul finire siamo riusciti finalmente ad involare. Diciamo che non è stato perfettamente indicato ma in questi frangenti non si può andare tanto per il sottile. Siamo riusciti a realizzare, se avessimo avuto il fucile avremo sicuramente potuto sparare. Nel lavoro di coppia, nei 3 minuti di coppia ha dimostrato la totale indipendenza. Complimenti ed un arrivederci alla prossima. “

Mariella Michelon

Ultima modifica ilMercoledì, 20 Febbraio 2019 16:48
Mariella

Segretario Associazione Magyar Vizsla Club Italiano

Devi effettuare il login per inviare commenti